MEDIA

“Con DeA Capital salvi 7500 posti nel made in Italy”

La Stampa, 8 maggio 2017, pag. 19

“Dopo Pigna, la sfida è battere la crisi del tessile a Biella”

L’ad Ceretti: abbiamo il 51% dell’azienda di filati Sinterama, ora investiremo Lurisia e Targetti? In futuro possibile sbarco in Borsa. Atlante non ci interessa.

DeA Capital, il braccio finanziario del gruppo De Agostini, attraverso il Fondo Ccr gestito dalla controllata IDeA Capital Funds, continua a cercare di rilanciare – sia sul versante industriale che su quello finanziario – marchi del made in Italy che si trovano in difficoltà. Dopo i sistemi di illuminazione Targetti Sankey e le Cartiere Pigna, l’ultima mossa è nel tessile. Il fondo Ccr ha acquisito…

Scarica PDF

↓